Essenze


Zona di provenienza: America meridionale. Legno dal colore castano scuro o cioccolato. Molto apprezzato per la sua durezza, durabilità, resistenza e colorazione. Con bassa ossidazione, tessitura grossolana e fibratura variabile. Grazie alle sue caratteristiche è impiegato anche nella lavorazione di esterni.


Zona di provenienza: America centrale e meridionale. Ha un colore variabile dal rosso-bruno al bruno-verdognolo. Legno molto duro che non subisce l'influenza di umidità. È considerato il legno più resistente, compatto e duraturo. Con tessitura fine ma poco regolare e fibratura a volte molto intrecciata. Si adatta ad ogni tipo di lavorazione da interni ed esterni.


Zona di provenienza: Tanzania. Legno dal colore giallastro marrone, molto duro e spesso, con tessitura molto fine e fibratura regolare. Emana un caratteristico e gradevole profumo. Dona una particolare estetica all'ambiente che lo circonda.


Zona di provenienza: Europa centrale e orientale. Legno di colore bruno giallastro con tessitura media e fibre dritte, relativamente esente da nodi. Legno molto duro, con una buona stabilità e durabilità, qualità che migliorano nel Rovere stagionato. Si adatta ad ogni tipo di lavorazione e grazie alla sua elevata resistenza viene utilizzato nel settore delle costruzioni di imbarcazioni.


Zona di provenienza: Nigeria, Costa d'Avorio, Camerun, Ghana. Legno che va dal colore bruno-dorato al rossastro. Molto resistente e piuttosto duro da lavorare. ha una tessitura media e fibre dritte con qualche irregolarità. Legno molto compatto. Impiegato per parquet e per falegnameria di qualità per interni.


Zona di provenienza: Sud America. Il suo colore va dal giallo-marrone a rosso-marrone con venature più scure. È un legno duro , con fibratura molto spesso intrecciata e con venatura medio-grossolana. Oltre che per arredare gli interni, viene utilizzato anche per pavimentazioni e strutture per esterni.


Zona di provenienza: Sud America. Legno pregiato di colore chiaro o scuro fino ad un rosso giallastro. Con l'esposizione alla luce solare il Cabreuva tende nel tempo a scurirsi in modo molto consistente. Elevata durezza e scarsa ossidazione sono le caratteristiche di questo legno che si adatta a tutti i tipi di lavorazione.


Zona di provenienza: Africa occidentale. Legno di grande qualità, dal colore bruno- dorato con tonalità verdastre. Con l'esposizione alla luce l'Afrormosia tende a scurirsi in modo elevato. Legno forte e duro, abbastanza resistente con tessitura stretta e fibre intrecciate, tutte qualità che lo caratterizzano. Usato per la costruzione di falegnameria d'interni e imbarcazioni.


Zona di provenienza: paesi tropicali, sud e sud-est dell'Asia. Ha un colore bruno-dorato, con venature verdastre, a volte nere e grigie. Con il tempo tende a schiarirsi. Legno compatto, con tessitura larga e pochi nodi. Contiene una resina oleosa grazie alla quale resiste all'acqua, agli insetti e ai parassiti vegetali (funghi). Buona resistenza agli urti e alla flessione. È un legname di gran pregio, usato sia per interni che per esterni, specie per lavori navali.


Zona di provenienza: Europa meridionale. Legno molto pregiato di colore oro - giallastro con striature più chiare e variegato con striature più scure. Legno durissimo, compatto e omogeneo con tessitura finissima e fibratura irregolare e tormentata.


Zona di provenienza: Africa Occidentale. Legno particolarmente duro, di colore giallo-bruno. Le fibre intrecciate danno una venatura caratteristica. Legno abbastanza resistente, talvolta paragonato al Teak.


Zona di provenienza: Canada. Legno con una colorazione che spazia dal bianco al crema pallido, fino ad arrivare a sfumature rosate, colore che riesce a conservare nel tempo. Semiduro e poroso, caratterizzato da una venatura evidente, armoniosa e di qualità, con fibre compatte. Legno pregiato, con una resistenza e una durezza elevate. È usato per arredamenti d'interni, perfetto per la realizzazione di mobili di lusso.


Zona di provenienza: America centrale e sud–America. Legno molto duro dal colore che va dal rossiccio arancione al bruno rossastro, spesso con venature più cupe. Legno di straordinario aspetto decorativo, con tessitura media-grossolana e fibratura intrecciata. Elevata durevolezza. Viene utilizzato sia per ambienti interni che per esterni.


Zona di provenienza: foreste tropicali dell’Africa. Legno duro e compatto dal colore bruno scuro con striature tendenti al nero e venature giallastre. Ha una tessitura grossolana, fibratura dritta e venatura molo sottile e fitta. Estremamente duraturo e resistente, sopporta bene l’umidità. È un legno molto elegante e decorativo, viene utilizzato anche per la produzione di mobili ed arredamenti moderni.


Luogo di provenienza: Centro-sud Europa, in Italia lungo tutto l'arco alpino. Si può trovare anche nel Nord America e nell'Asia orientale e centrale. Legno di colore chiaro, con una venatura sinuosa, leggermente bruna o rossiccia. Tenero ed elastico ma molto resistente all'aria aperta. É un'essenza di ottima qualità e di grande impiego. Viene usato sia in carpenteria sia in falegnameria, come per telai di mobili, elementi e casse di strumenti musicali e diversi componenti nautici.


Luogo di provenienza: area del Mediterraneo e alcune zone del centro e nord Europa, come Svizzera, Germania e sud Inghilterra. Legno di color ocra-rossiccio, di struttura e fibre grosse con proprietà simili al Rovere. Legno molto stabile, dura molto a contatto con l'acqua e resiste bene all'attacco degli insetti. Si usa per la costruzione di scale, per diversi elementi di falegnameria ed ebanisteria, per tavoli, armadi e in generale per tutti i tipi di mobili, specialmente se sono da esterno.